ABLV, la BCE decide: banca lettone in liquidazione

(Teleborsa) – Game over per la banca lettone ABLV: le autorità europee hanno deciso che l’istituto deve essere liquidato dopo lo scandalo riciclaggio e la fuga di capitali. Nei giorni scorsi, Francoforte aveva congelato temporaneamente i pagamenti dell’istituto a seguito delle accuse di riciclaggio di denaro sporco giunte dal dipartimento del Tesoro USA, dopo l’arresto per corruzione del governatore della Banca Centrale lettone Ilmars Rimsevics.

La terza banca lettone, spiega la BCE, “stava fallendo o sarebbe probabilmente fallita”: a causa di un “significativo deterioramento della sua liquidità”, l’istituto di credito “è probabilmente incapace di pagare i suoi debiti o altre passività”.

La liquidazione della banca, specifica l’Eurotower, avrà luogo rispettivamente secondo la legge della Lettonia e del Lussemburgo.

ABLV, la BCE decide: banca lettone in liquidazione