AbitareIn, ricavi in aumento nel primo semestre dell’esercizio

(Teleborsa) – AbitareIn, società quotata al segmento STAR e attiva nel settore dello sviluppo immobiliare residenziale, ha chiuso primo semestre dell’esercizio (al 31 marzo 2021) con ricavi consolidati pari a 62,8 milioni di euro, in crescita dell’88% rispetto al medesimo periodo dell’esercizio precedente. L’EBT consolidato è pari a 4,4 milioni di euro (4,4 milioni al 31 marzo 2020), mentre l’EBT consolidato proforma a 9,7 milioni di euro (ottenuto riducendo l’EBT di 2,2 milioni per plusvalenza in partecipazione Tecma e incrementandolo di 0,5 milioni per storno costi di quotazione e di 7 milioni per mancata applicazione del principio della commessa – IFRS 15 – sul progetto Olimpia Garden). L’utile netto consolidato di pertinenza del gruppo è pari a 3,7 milioni di euro.

“Il primo semestre dell’esercizio, sebbene ancora caratterizzato dagli effetti e dalle incertezze causate dell’emergenza sanitaria, ha visto AbitareIn fortemente operativa in tutte le attività del proprio business – commenta Luigi Gozzini, presidente della società – Abbiamo ultimato le consegne del progetto Abitare In Maggiolina e completato, rispettando l’impegno preso con i clienti, i lavori dei primi 117 appartamenti di Olimpia Garden, le cui consegne sono iniziate nel mese di maggio. Proseguono i lavori di edificazione degli edifici di Milano City Village e Palazzo Naviglio e abbiamo avviato le opere di costruzione su Trilogy Towers. Abbiamo inoltre investito sull’acquisto di nuove aree per 34 milioni di euro nei soli primi 6 mesi dell’esercizio, rafforzando ulteriormente sia in termini dimensionali che qualitativi la nostra pipeline”.
La posizione finanziaria netta consolidata è pari a 54,3 milioni di euro (26,1 milioni di euro al 30 settembre 2020), che contempla l’esborso di 28,3 milioni di euro per l’acquisto di nuove aree (34 milioni di euro sommando le caparre già versate negli esercizi precedenti) e 30 milioni di euro per l’avanzamento produttivo delle operazioni in corso ed è influenzata positivamente dall’effetto combinato degli incassi derivanti dai rogiti della controllata Abitare In Maggiolina (al netto delle caparre e acconti incassati negli esercizi precedenti) pari a 16,8 milioni di euro e dalle caparre e acconti incassati relativi ai preliminari dei progetti commercializzati per un ammontare complessivo pari a 14,2 milioni di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

AbitareIn, ricavi in aumento nel primo semestre dell’esercizio