Abi-Regione Lazio: al via collaborazione su anticipazione CIGD

(Teleborsa) – Si rafforza la collaborazione tra Abi Lazio e Regione Lazio per un’efficace gestione delle domande di anticipazione dei trattamenti di cassa integrazione in deroga, sulla base della Convenzione Nazionale in tema di anticipazione sociale in favore dei lavoratori destinatari dei trattamenti di integrazione al reddito di cui agli articoli da 19 a 22 del decreto legge 18/2020 sottoscritta da Abi il 30 marzo 2020 presso il Ministero del Lavoro.

Abi Lazio e Regione Lazio – si legge in una nota – hanno stabilito di agevolare gli istituti bancari e finanziari presenti sul territorio per verificare, in relazione a ogni richiesta di anticipazione dei trattamenti di cassa integrazione in deroga, che: il datore di lavoro abbia correttamente inoltrato la domanda di Cigd; la Regione abbia approvato la domanda stessa, nei limiti dei finanziamenti disponibili; il lavoratore sia destinatario dell’intervento di Cigd.

La Convenzione Nazionale è già operativa e quasi il 94% (in termini di totale attivo) delle Banche in Italia aderisce alla Convenzione nazionale: al verbale di accordo con la Regione Lazio, si legge, è stato allegato un elenco con gli Istituti bancari e finanziari sul territorio che già applicano la Convenzione.

In questo modo, conclude la nota, il lavoratore potrà consultare il sito dell’istituto prescelto per conoscere le modalità operative (online o telefono e previo appuntamento) per richiedere – presentando la documentazione prevista – l’anticipazione sociale al fine di consentire tempestivamente la relativa erogazione.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Abi-Regione Lazio: al via collaborazione su anticipazione CIGD