Abertis: “Offerta Atlantia migliorabile nel prezzo”

(Teleborsa) – Atlantia mostra un frazionale ribasso a Piazza Affari. Il titolo continua a perdere terreno dopo che ieri ha iniziato la sua discesa accusando il colpo inferto da Hochtief. La controllata dalla spagnola ACS ha presentato una controfferta su Abertis pari a 18,76 euro e superiore rispetto ai 16,5 euro offerti da quella di Atlantia. La strada si prospetta tutta in salita ora per Atlantia che nei giorni scorsi aveva anche avuto il via libera dell’Unione Europea all’OPAS.

Ora spetterà al Gruppo italiano la decisione di rilanciare o rinunciare.

Intanto Abertis spiega che giudica “positiva e attraente l’offerta di acquisto di Atlantia dal punto di vista industriale “anche se il prezzo ha un margine di miglioramento”. E’ quanto comunicato al termine del CdA del Gruppo spagnolo che ha i diffuso i risultati della riunione di ieri 18 ottobre convocata per valutare l’offerta di acquisto di Atlantia. Nel report inviato alla Comision Nacional del Mercado de Valores,(CNMV), la CONSOB spagnola c’è scritto appunto che l’offerta è “positiva e attraente dal punto di vista industriale, ma il valore della liquidazione in contanti ha un margine di miglioramento”. Abertis assicura che si esprimerà in seguito sulla nuova proposta di acquisto annunciata ieri da Hochtief.

Intanto, CNMV ha deciso di ha deciso di revocare le negoziazioni di Abertis.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Abertis: “Offerta Atlantia migliorabile nel prezzo”