A2A, Goldman Sachs consiglia “buy” e il titolo vola

(Teleborsa) – Ottima performance per l’utility lombarda, che scambia in rialzo del 4,10% grazie alla promozione decisa da Goldman Sachs. Gli analisti della banca d’affari hanno portato il giudizio sul titolo a “buy” da un precedente “neutral” pur limando il target price a 1,25 euro da 1,36 euro. Le azioni attualmente stanno passando di mano a 1,043 euro. 

Da due giorni è partito il piano di buy back con un numero massimo di azioni acquistabili fissato in una cifra pari a circa l’1% del capitale. 

A livello comparativo su base settimanale, il trend di A2A evidenzia un andamento più marcato rispetto alla trendline del FTSE MIB. Ciò dimostra la maggiore propensione all’acquisto da parte degli investitori verso l’azienda di servizi di pubblica utilità rispetto all’indice.

La situazione di medio periodo di A2A resta tendenzialmente ribassista. Tuttavia, esaminando il grafico a breve, sarebbe lecito iniziare a dubitare della possibilità della fase ribassista di estendere. E’ atteso dunque un miglioramento verso l’alto della curva che incontra il primo ostacolo a 1,052 Euro. Supporto visto a quota 1,025. Ulteriori spunti rialzisti favoriscono un nuovo target stimato verosimilmente in area 1,079.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.
(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A2A, Goldman Sachs consiglia “buy” e il titolo vola