A2A fra i peggiori del FTSE MIB, colpita da più downgrade

(Teleborsa) – In forte ribasso l’utility lombarda, che mostra un disastroso -2,17%, in scia alla bocciatura da parte di alcune case d’affari all’indomani dei conti 2016 e dei numeri del piano strategico al 2021.

Per gli analisti di Mediobanca che hanno fissato il target price a 1,49 euro rispetto agli 1,34 euro delle attuali quotazioni il titolo è “neutral” mentre per gli esperti di Kepler Cheuvreux il prezzo obiettivo è ancora più basso a 1,40 euro. Il giudizio resta “hold”.

Le implicazioni di medio periodo di A2A confermano la presenza di un trend rialzista. Tuttavia lo scenario a breve evidenzia un esaurimento della forza positiva al test di resistenza individuato a 1,362 Euro con primo supporto visto a 1,34. Le attese sono per un’estensione negativa nei tempi opportunamente brevi verso quota 1,33.

Le indicazioni non costituiscono invito al trading.

(A cura dell’Ufficio Studi Teleborsa)

A2A fra i peggiori del FTSE MIB, colpita da più downgrade