A2A bussa alla porta di LGH

(Teleborsa) – A2A scioglie le riserve dopo molti rinvii, presentando un’offerta vincolante ai soci di Linea Group Holding che prevede l’ingresso di A2A nel capitale sociale di LGH con una quota del 51%.

La scadenza dei termini per l’accettazione definitiva dell’offerta è fissata per il 21 dicembre 2015, fa sapere l’utility lombarda in una nota nella quale si sottolinea come “la conclusione positiva dell’operazione consentirebbe di sfruttare le potenzialità offerte da A2A in termini di knowhow e capacità di investimento, e di coniugare le reciproche competenze industriali per generare positive ricadute sul valore delle attività e sulle prospettive di crescita, a vantaggio dei territori serviti”.

L’offerta vincolante prevede la realizzazione di un Piano Industriale congiunto, che sarà sviluppato con il presupposto del mantenimento dell’identità di LGH e della sua riconoscibilità sul territorio, anche attraverso la valorizzazione dei brand esistenti e dei punti di contatto con gli utenti, spiega ancora il comunicato.

A2A bussa alla porta di LGH
A2A bussa alla porta di LGH