A Wall Street si scatenano gli acquisti

(Teleborsa) – Prosegue all’insegna del rialzo la seduta a Wall Street, con gli investitori che scommettono sugli effetti positivi, in varie parti del mondo, che l’allentamento del lockdown potrà avere sull’economia globale.

Continua nel frattempo la stagione delle trimestrali, mentre l’agenda macroeconomica prevede un aggiornamento sul PIL statunitense del primo trimestre, in settimana.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones continua la giornata con un aumento dell’1,19%, a 24.059,19 punti; sulla stessa linea, lo S&P-500 guadagna l’1,32% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 2.874,3 punti. In moderato rialzo il Nasdaq 100 (+0,55%), come l’S&P 100 (0,9%).

finanziario (+3,28%), beni industriali (+2,23%) e materiali (+1,98%) in buona luce sul listino S&P 500.

Al top tra i giganti di Wall Street, JP Morgan (+4,48%), Walt Disney (+4,45%), 3M (+3,81%) e Home Depot (+3,53%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su United Technologies, che ottiene -5,72%.

Tentenna Procter & Gamble, con un modesto ribasso dello 0,61%.

Giornata fiacca per Apple, che segna un calo dello 0,59%.

Piccola perdita per Intel, che scambia con un -0,56%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Bed Bath & Beyond (+24,47%), Dollar Tree (+9,43%), Wynn Resorts (+8,39%) e Tesla Motors (+8,25%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Moderna, che continua la seduta con -3,72%.

Tonfo di Regeneron Pharmaceuticals, che mostra una caduta del 2,47%.

Soffre Gilead Sciences, che evidenzia una perdita dell’1,04%.

Tentenna Facebook, che cede lo 0,78%.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Wall Street si scatenano gli acquisti