A Wall Street prevalgono gli acquisti

(Teleborsa) – Continua a giornata con il segno più la borsa di Wall Street con il Dow Jones che sale dello 0,20% a 18.567 punti; sulla stessa linea, l’Indice S&P-500 avanza in maniera frazionale, arrivando a 2.189 punti. Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,27%), come l’S&P 100 (0,2%). La giornata è stata caratterizzata per i nuovi massimi storici toccato dal’l’Indice S&P-500 e dal Nasdaq 100 (+0,27%), come l’S&P 100 (0,2%).

Gli investitori  sono tutti concentrati sulla Fed e su quello che svelerà in materia di tassi, Dopo la spaccatura all’interno del Board della Banca centrale americana, ora si attendono nuovi indizi sul costo del denaro. Questo fine settimana in occasione del summit internazionale di Jackson Hole, i riflettori sono tutto puntati al presiedente della Fed, Janet Yellen.

Dal fronte dati macro, delude il PMI manifatturiero negli Stati Uniti, mentre corre il mercato immobiliare .

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti Materiali (+0,90%), Information Technology (+0,51%) e Energia (+0,46%).

In cima alla classifica dei colossi americani componenti il Dow Jones, Nike (+1,27%), American Express (+0,99%), Pfizer (+0,84%) e Caterpillar (+0,81%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Boeing, che continua la seduta con -0,61%.

A Wall Street prevalgono gli acquisti