A Wall Street, l’opening bell è intonata

(Teleborsa) – Wall Street avvia la giornata con il segno più. Il listino USA mostra un timido guadagno, con il Dow Jones che sta mettendo a segno un +0,67%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per l’indice S&P-500, che arriva a 2.113 punti. Poco sopra la parità il Nasdaq 100 (+0,48%), come l’S&P 100 (0,6%).

A dare fiducia agli investitori, il Job report che ha mostrato un mercato del lavoro in miglioramento, almeno per quel che riguarda la creazione di posti di lavoro. Sono stati creati, infatti, 287milla posti di lavoro, ben oltre le attese, che erano per un livello a 170mila. Il tasso di disoccupazione è salito dal 4,7% al 4,9%.

Finanziari (+1,42%), Materiali (+1,22%) e Industriali (+1,01%) in buona luce sul listino S&P 500. In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si sono manifestati nei comparti Utilities (-0,47%) e Telecomunicazioni (-0,46%).

Al top tra i giganti di Wall Street, American Express (+2,04%), JP Morgan (+1,72%), Home Depot (+1,38%) e Caterpillar (+1,35%).

A Wall Street, l’opening bell è intonata
A Wall Street, l’opening bell è intonata