A Piazza Affari si scatenano gli acquisti molto più che in Europa

(Teleborsa) – La Borsa milanese splende sui principali listini europei, che mostrano buoni guadagni. Nel frattempo sulla piazza americana l’S&P-500 si muove poco sopra la parità dello 0,28%.

Nessuna variazione significativa per l’Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,191. Crollo dell’oro (-1,86%), che ha toccato 1.964,5 dollari l’oncia. Sostanzialmente stabile il mercato petrolifero, che continua la sessione sui livelli della vigilia con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che scambia a 42,88 dollari per barile.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +139 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,92%.

Tra le principali Borse europee ben comprata Francoforte, che segna un forte rialzo dello 0,74%, seduta senza slancio per Londra, che riflette un moderato aumento dello 0,58%, e Parigi avanza dello 0,79%.

Giornata di guadagni per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB, che mostra una plusvalenza dell’1,06%, invertendo la tendenza rispetto alla serie di quattro ribassi consecutivi, cominciata giovedì scorso; sulla stessa linea, performance positiva per il FTSE Italia All-Share, che continua la giornata in aumento dello 0,99% rispetto alla chiusura precedente.

Poco sopra la parità il FTSE Italia Mid Cap (+0,53%); come pure, guadagni frazionali per il FTSE Italia Star (+0,31%).

Buona la performance a Milano dei comparti viaggi e intrattenimento (+2,27%), telecomunicazioni (+1,86%) e bancario (+1,74%).

Tra i peggiori della lista del listino azionario italiano, in maggior calo i comparti vendite al dettaglio (-1,27%), materie prime (-0,98%) e beni per la casa (-0,95%).

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banco BPM (+2,82%), Mediobanca (+2,22%), CNH Industrial (+2,20%) e Unicredit (+2,06%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Moncler, che ottiene -1,17%.

Pensosa Tenaris, con un calo frazionale dello 0,98%.

Tentenna Saipem, con un modesto ribasso dello 0,87%.

Giornata fiacca per Ferrari, che segna un calo dello 0,79%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Banca MPS (+5,99%), Falck Renewables (+3,19%), Mutuionline (+2,51%) e Cattolica Assicurazioni (+2,20%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Brunello Cucinelli, che continua la seduta con -3,23%.

Pessima performance per Aeroporto di Bologna, che registra un ribasso del 2,94%.

Soffre MARR, che evidenzia una perdita dell’1,75%.

Preda dei venditori Tod’s, con un decremento dell’1,45%.

(Foto: © Federico Rostagno | 123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Piazza Affari si scatenano gli acquisti molto più che in Europa