A gennaio gli italiani fanno colazione con pandori e panettoni in saldo

(Teleborsa) – Passate le feste natalizie, di fine anno e dell’Epifania, sono partiti non solo i saldi invernali nei negozi, ma anche quelli sugli alimenti tipici delle feste. Nei punti vendita della Grande distribuzione organizzata, nei supermercati e nei discount, si possono comprare pandori e panettoni a prezzi davvero convenienti, con sconti che superano anche il 50% e moltissime offerte “paghi due, prendi tre”.

E così a gennaio tre italiani su cinque decidono di sostituire biscotti e merendine per la colazione con pandori e panettoni in saldo, con un occhio puntato al risparmio e uno al riciclo. Secondo la Cia-Agricoltori Italiani la crisi non è ancora superata del tutto, per questo gli italiani riscoprono il riciclo degli avanzi evitando la pattumiera. Oggi ben il 64% delle famiglie dichiara di aver diminuito gli sprechi alimentari e di aver fatto ancora più attenzione a Natale, adottando “trucchi” in cucina per non buttare via nulla, a partire proprio da pandoro e panettoni, che non solo diventano ottimi sostituti delle brioche al mattino, ma possono trasformarsi anche in perfette basi per semifreddi, torte, tiramisù e zuppe inglesi.

A gennaio gli italiani fanno colazione con pandori e panettoni in saldo
A gennaio gli italiani fanno colazione con pandori e panettoni in ...