730 Precompilato: Fisco invia 220 mila avvisi bonari per anomalie

220 mila. Tanti sono i contribuenti  a cui in questi giorni l’Agenzia delle Entrate sta mandando “avvisi bonari” per informarli che  potrebbero esserci possibili anomalie sul 730 precompilato: Lo strumento nuovo del Fisco utilizzato da circa 19 milioni di contribuenti che hanno spedito la dichiarazione precompilata all’Agenzia delle Entrate. 

Chi riceverà la lettera potrà presentare il modello Unico persone fisiche entro il 29 dicembre 2015 (90 giorni dalla scadenza ordinaria del 30 settembre) beneficiando con il ravvedimento operoso di una significativa riduzione delle sanzioni dovute per la tardiva dichiarazione e per gli eventuali versamenti.

La lettera rende immune il contribuente dai controlli, visto che in questi giorni l’Agenzia delle Entrate sta inviando queste lettere invitando i contribuenti che non hanno presentato la dichiarazione pur avendo percepito più redditi da lavoro dipendente o da pensione da diversi sostituti (datori di lavoro o enti previdenziali) i quali non hanno effettuato il conguaglio delle imposte.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

730 Precompilato: Fisco invia 220 mila avvisi bonari per anomalie