25 aprile e 1 maggio, prove generali d’estate per 15 milioni di italiani

(Teleborsa) – Il lungo e freddo inverno, che ha regalato persino una inaspettata nevicata a Roma, è definitivamente alle spalle. Prove generali d’estate per 15 milioni di italiani che approfitteranno del doppio ponte per mettersi in viaggio alla ricerca di un po’ di meritato relax.  

Secondo Federalberghi saranno 7 milioni e 969 mila gli italiani che si muoveranno per la festa della Liberazione di mercoledì prossimo, mentre 7 milioni 517 mila (per circa 2,46 miliardi) andranno fuori per la festa dei lavoratori. La maggior parte di loro resterà in Italia e le strutture ricettive preferite saranno la casa di parenti e amici e a seguire l’albergo.

ALLARME CARO-PREZZI – Intanto il Codacons lancia l’allarme caro-prezzi, segnalando rincari sui listini carburanti, biglietti aerei, villaggi e pacchetti vacanze. La spesa complessiva, secondo l’associazione, crescerà del +15% rispetto allo scorso anno, ma a determinare il maggior esborso saranno principalmente i rincari di prezzi e tariffe nel settore dei trasporti e in quello vacanziero.

25 aprile e 1 maggio, prove generali d’estate per 15 milioni di&...