1 minuto in Borsa 9 dicembre 2019

(Teleborsa) – Giornata negativa per Piazza Affari e le altre principali Borse europee, che fanno un passo indietro.

Best performer tra i titoli italiani più capitalizzati, STMicroelectronics avanza dell’1,35%. Le più forti vendite si manifestano su Azimut, che prosegue le contrattazioni a -2,14%.

Tra le materie prime, l’oro mostra un timido guadagno, con un progresso dello 0,29%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici rilevanti, distribuito il dato sul PIL del Giappone, pari a 0,4%. Domani si attende dalla Cina l’annuncio sui Prezzi al Consumo e dalla Francia la diffusione della Produzione industriale, mentre in Germania sarà pubblicato il dato sull’Indice ZEW.

Si attende un avvio in rosso per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove al ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 8.393,5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 9 dicembre 2019