1 minuto in Borsa 8 marzo 2017

(Teleborsa) – Piazza Affari non si sposta dai valori precedenti, in linea con i principali mercati di Eurolandia. Sale il comparto Tecnologico.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, buoni spunti su Unipol, che mostra un ampio vantaggio dell’1,33%. I più forti ribassi, invece, si verificano su Telecom Italia.

Giornata negativa per il petrolio, che continua gli scambi a 52,63 dollari per barile.

Tra i dati macroeconomici più importanti, l’industria tedesca si rafforza a gennaio, oltre le stime degli analisti, mentre l’economia giapponese è cresciuta più di quanto inizialmente stimato nel quarto trimestre del 2016. Nel pomeriggio sono attese le scorte di petrolio e le vendite all’ingrosso dagli USA.

Attesa una partenza invariata per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove sulla parità, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.348,50 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 8 marzo 2017