1 minuto in Borsa 7 ottobre 2020

(Teleborsa) – Si muove all’insegna del ribasso la seduta finanziaria delle borse europee, mentre Piazza Affari resiste al vento delle vendite.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Banco BPM (+2,77%). Le peggiori performance si registrano su Nexi, che ottiene -5,19%.

Nel comparto energetico, profondo rosso per il petrolio, che continua gli scambi a 39,53 dollari per barile, in netto calo del 2,80%.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, in Italia annunciate le Vendite al Dettaglio, pari a 8,2%.
In Germania, pubblicata la Produzione industriale con valore pari a -0,2%. Questo pomeriggio, negli Stati Uniti l’agenda prevede il dato sulle Scorte di Petrolio. Domani nel pomeriggio, ancora negli Stati Uniti l’agenda prevede il dato sulle Richieste dei Sussidi di Disoccupazione.

Attesa una partenza stabile per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è positivo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 11.329 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 7 ottobre 2020