1 minuto in Borsa 7 febbraio 2020

(Teleborsa) – Seduta al ribasso per le principali borse del Vecchio Continente. Tiene invece la piazza di Milano che si posiziona sulla linea di parità.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, incandescente Fineco, che vanta un incisivo incremento del 2,12%. Le più forti vendite si manifestano su Saipem, che prosegue le contrattazioni a -3,06%.

Consolida i livelli precedenti lo spread, attestandosi a +137 punti, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,95%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, pubblicato il dato sulle Vendite al Dettaglio in Italia, pari a 0,5%, e il dato sulla Produzione industriale in Francia, pari a -2,8%. Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione del Tasso di Disoccupazione e della Variazione occupati.

Attesa una partenza negativa per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove in ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 9.421,75 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 7 febbraio 2020