1 minuto in Borsa 5 giugno 2019

(Teleborsa) – Tutti segni più per i listini europei, ad eccezione di Piazza Affari, che mostra una seduta all’insegna della debolezza.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Saipem (+4,30%). Le peggiori performance si registrano su Unicredit, che ottiene -3,22%.

Prevale la cautela sul mercato petrolifero, con il petrolio che continua la seduta con un leggero calo dello 0,62%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici rilevanti, annunciati in Unione Europea il dato sulle Vendite al Dettaglio, pari a -0,4%, e il dato sul PMI composito, che si attesta su 51,8 punti. È previsto questo pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia del PMI composito, che dell’ISM non manifatturiero.

Attesa una partenza positiva per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove in rialzo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 7.241,5 punti.

1 minuto in Borsa 5 giugno 2019