1 minuto in Borsa 31 ottobre 2019

(Teleborsa) – All’insegna della prudenza il bilancio nel Vecchio Continente, mentre si distingue la performance positiva mostrata a Piazza Affari.

Settore automotive (+3,62%) in buona luce sul listino milanese. Nella parte bassa della classifica di Milano, sensibili ribassi si manifestano nel comparto materie prime (-1,90%).

Sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,12.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, annunciati in Unione Europea il dato sul PIL, pari a 0,2%, e il dato sul Tasso di Disoccupazione, che si attesta su 7,5%. Negli Stati Uniti questo pomeriggio i mercati sono in attesa del PMI Chicago. Domani, in Giappone l’agenda prevede il dato sul Tasso di Disoccupazione.

Si attende un avvio negativo per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è negativo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 8.096,25 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 31 ottobre 2019