1 minuto in Borsa 31 gennaio 2019

(Teleborsa) – Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei, che fanno un passo indietro.

In buona evidenza a Milano il comparto telecomunicazioni (+5,61%). Nella parte bassa della classifica del listino azionario italiano, sensibili ribassi si manifestano nel comparto bancario (-2,77%).

Tra i principali cambi, l’Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a +0,05%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti, in Unione Europea annunciato il PIL su base annuale, pari a 1,2%. Su base trimestrale, lo stesso dato si attesta su 0,2%. Questo pomeriggio, negli Stati Uniti l’agenda prevede il dato sul PMI Chicago. Domani è in programma il dato sul PMI manifatturiero dell’Unione Europea.

Attesa una partenza positiva per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove in rialzo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 6.865 punti.

1 minuto in Borsa 31 gennaio 2019