1 minuto in Borsa 29 ottobre 2021

(Teleborsa) – Piazza Affari è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia, che si muovono sulla parità, senza una chiara direzione.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, acquisti a piene mani su ENI, che vanta un incremento del 2.42%.I più forti ribassi si verificano su Banco BPM, che continua la seduta con -6.18%.

Pesante l’aumento dello spread, che si attesta a +124 punti, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell’1.14%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici rilevanti, pubblicati in Unione Europea il dato sui Prezzi al Consumo, pari a 4.1%, e il dato sul PIL, che si attesta su 2.2%.Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione della Fiducia Consumatori dell’Università del Michigan e del PMI Chicago.

Si attende un avvio in rosso per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove al ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 15 628.5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 29 ottobre 2021