1 minuto in Borsa 29 gennaio 2020

(Teleborsa) – Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, exploit di Pirelli, che mostra un rialzo del 3,19%. Le peggiori performance si registrano su Mediobanca, che ottiene -1,00%.

Sulla piattaforma americana del CME, lieve aumento del petrolio che sale a 53,85 dollari per barile.

Tra gli appuntamenti macroeconomici rilevanti, in Italia annunciati i Prezzi alla Produzione su base annuale, pari a -2,1%. Su base mensile, lo stesso dato si attesta su 0%. È previsto questo pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio delle Scorte di Petrolio. Domani nel pomeriggio, in Germania, saranno pubblicati i Prezzi al Consumo.

Si attende una partenza incerta per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è negativo, mentre il future sul Nasdaq 100 scambia a 8.649,75 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 29 gennaio 2020