1 minuto in Borsa 28 novembre 2019

(Teleborsa) – Milano è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia, che si muovono sulla parità.

Si distinguono a Piazza Affari il settore immobiliare (+1,62%). Tra i peggiori della lista del listino azionario italiano, in maggior calo il comparto viaggi e intrattenimento (-1,93%).

Tra i principali cambi, sostanzialmente stabile l’Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,1.

Tra gli appuntamenti macroeconomici rilevanti, in Italia annunciati i Prezzi alla Produzione su base annuale, pari a -3%. Su base mensile, lo stesso dato si attesta su -0,1%. Questo pomeriggio, in Germania l’agenda prevede il dato sui Prezzi al Consumo. Si attende sempre dalla Germania la diffusione del Tasso di Disoccupazione, previsto domani.

Oggi la Borsa di New York è chiusa per la festa del Ringraziamento. Nel fratttempo il future sull’S&P 500 si muove in ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 8.437 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 28 novembre 2019