1 minuto in Borsa 27 settembre 2019

(Teleborsa) – Seduta tonica per le borse del Vecchio Continente. Resta indietro Piazza Affari che non riesce a cogliere il vento europeo degli acquisti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Pirelli (+2,07%). Le peggiori performance si registrano su Campari, che ottiene -1,79%.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +141 punti, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,83%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, in Italia annunciati i Prezzi alla Produzione su base mensile, pari a -0,4%.
Su base annuale, lo stesso dato si attesta su -1,4%. È previsto questo pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia degli Ordini beni durevoli, che della Fiducia Consumatori dell’Università del Michigan.

Si attende un avvio positivo per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è positivo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 7.810,75 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 27 settembre 2019