1 minuto in Borsa 27 febbraio 2019

(Teleborsa) – Bilancio negativo per le principali borse europee, mentre la borsa di Milano riesce a schivare le vendite ed a scambiare sulla linea di parità.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banco BPM (+2,04%). Le peggiori performance si registrano su Pirelli, che ottiene -3,53%.

Sul mercato di Chicago, deciso rialzo del petrolio (+1,84%), che raggiunge 56,52 dollari per barile.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, in Unione Europea, annunciato il M3, pari a 3,8%. Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione delle Scorte di Petrolio e degli Ordini beni durevoli. È previsto domani nel pomeriggio dalla Germania l’annuncio dei Prezzi al Consumo.

Si attende un avvio in rosso per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove al ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 7.101,5 punti.

1 minuto in Borsa 27 febbraio 2019