1 minuto in Borsa 26 luglio 2021

(Teleborsa) – Si muove all’insegna del ribasso la seduta finanziaria delle borse europee, mentre Piazza Affari resiste al vento delle vendite.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ben comprata Banca Mediolanum, che segna un forte rialzo dell’1,90%. I più forti ribassi si verificano su Inwit, che continua la seduta con -3,76%.

Tra le principali materie prime, seduta in lieve rialzo per l’oro, che avanza a 1.807,4 dollari l’oncia.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti, annunciato il dato sull’Indice IFO della Germania, pari a 100,8 punti. È previsto domani nel pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia della Fiducia consumatori, che degli Ordini beni durevoli. Sempre domani, in Unione Europea l’agenda prevede il M3.

Si attende un avvio negativo per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è negativo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 15.072,25 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 26 luglio 2021