1 minuto in Borsa 23 settembre 2019

(Teleborsa) – Giornata complessivamente negativa per le borse di Eurolandia, che scambiano con il segno meno, zavorrate da Piazza Affari che fa decisamente peggio.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, tonica Amplifon che evidenzia un bel vantaggio dell’1,53%. I più forti ribassi si verificano su Juventus, che continua la seduta con -6,96%.

Sul mercato delle materie prime, nessuna variazione significativa per l’oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.519,2 dollari l’oncia.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti, pubblicati in Unione Europea il dato sul PMI manifatturiero, pari a 45,6 punti, e il dato sul PMI composito, che si attesta su 50,4 punti. È previsto questo pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia del PMI servizi, che del PMI manifatturiero.

Attesa una partenza positiva per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove in rialzo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 7.845,5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 23 settembre 2019