1 minuto in Borsa 22 marzo 2017

(Teleborsa) – Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei. Scende il comparto Media.

Tra i best performers di Milano, si distinguono Leonardo, Ferrari e Recordati. I più forti ribassi, invece, si verificano su Mediaset, in calo del 2,26%.

Perde terreno il petrolio, che scambia a 47,61 dollari per barile, con un calo dell’1,31%.

Tra i dati macroeconomici rilevanti, si contrae il surplus delle partite correnti a gennaio nella Zona Euro, mentre le esportazioni giapponesi sono aumentate al ritmo più veloce in due anni. Nel pomeriggio sono attese le scorte di petrolio e la vendita di case esistenti dagli USA.

Attesa una partenza incerta per Wall Street. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove sulla parità, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.331,75 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 22 marzo 2017