1 minuto in Borsa 22 gennaio 2020

(Teleborsa) – Nulla di fatto per le principali Borse del Vecchio Continente. In contro trend Piazza Affari, protagonista di una sessione in rosso.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Amplifon (+3,94%). Le più forti vendite si manifestano su Saipem, che prosegue le contrattazioni a -3,75%.

Nel comparto energetico, giornata negativa per il petrolio, che continua gli scambi a 57,95 dollari per barile, in calo dello 0,74%.

È previsto venerdì dall’Unione Europea l’annuncio sia del PMI manifatturiero, che del PMI composito. Domani nel pomeriggio, negli Stati Uniti l’agenda prevede il dato sulle Scorte di Petrolio. In Giappone venerdì i mercati sono in attesa del PMI manifatturiero.

Si attende una partenza incerta per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è negativo, mentre il future sul Nasdaq 100 scambia a 8.649,75 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 22 gennaio 2020