1 minuto in Borsa 21 giugno 2017

(Teleborsa) – Sono deboli i valori per Piazza Affari, mentre si muovono in calo gli altri mercati europei.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Leonardo, Enel e Ferragamo. Le peggiori performance, invece, si registrano su Unipol, in calo dell’1,99%.

Seduta in frazionale ribasso per il petrolio, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,44%.

Tra i dati macroeconomici più importanti, aumenta il fatturato dell’industria spagnola ad aprile registrando un +7,6% su anno, mentre cresce decisamente l’economia giapponese, dopo una lieve battuta d’arresto. Nel pomeriggio sono attesi le scorte di petrolio e la vendita di case esistenti dagli USA.

Attesa una partenza contrastata per Wall Street. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove in frazionale ribasso, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.717,25 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 21 giugno 2017