1 minuto in Borsa 2 ottobre 2020

(Teleborsa) – Milano è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia, che si muovono sulla parità.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Banco BPM (+5,12%). Le più forti vendite si manifestano su CNH Industrial, che prosegue le contrattazioni a -2,92%.

Lieve calo dello spread, che scende a +133 punti, mentre il rendimento del BTP a 10 anni si attesta allo 0,79%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti, in Unione Europea, il valore dei Prezzi al Consumo è -0,3%. In Giappone, pubblicato il Tasso di Disoccupazione, pari a 3%.

Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione della Variazione occupati e della Fiducia Consumatori dell’Università del Michigan.
Attesa una partenza negativa per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove in ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 11.333 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 2 ottobre 2020