1 minuto in Borsa 18 giugno 2019

(Teleborsa) – Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente, che mostrano buoni guadagni.

Apprezzabile rialzo a Milano per il comparto utility (+2,91%). In fondo alla classifica, i maggiori ribassi si manifestano nel comparto tecnologia (-1,47%).

In discesa lo spread, che retrocede a quota +245 punti, mentre il BTP decennale riporta un rendimento del 2,14%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, pubblicato il dato sull’Indice ZEW in Germania, pari a -21,1 punti, e il dato sui Prezzi al Consumo in Unione Europea, pari a 1,2%. I mercati sono in attesa dei Prezzi al Consumo del Regno Unito, in previsione domani. I mercati sono in attesa delle Scorte di Petrolio degli Stati Uniti, in previsione ancora domani nel pomeriggio.

Si attende un avvio negativo per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è negativo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 7.629 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 18 giugno 2019