1 minuto in Borsa 18 aprile 2018

(Teleborsa) – Seduta tonica per le borse del Vecchio Continente, che scambiano con un frazionale rialzo. Resta indietro invece la piazza di Milano che non riesce a cogliere il vento europeo degli acquisti.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, brilla Leonardo, con un forte incremento (+2,44%).
Le più forti vendite, invece, si manifestano su Pirelli & C, che prosegue le contrattazioni a -1,87%.

Segno più per il petrolio , in aumento dell’1,31%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, annunciati i Prezzi al Consumo in Unione Europea, pari a 1,3%, e in Regno Unito, dove il valore è 2,5%.
Un cenno ai dati macro più prossimi.
Si attende questo pomeriggio dagli Stati Uniti la diffusione delle Richieste mutui e delle Scorte di Petrolio.

Si attende un avvio contrastato per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P-500 è positivo, mentre il future sul Nasdaq 100 tratta a 7.044,75 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 18 aprile 2018