1 minuto in Borsa 17 marzo 2021

(Teleborsa) – Milano è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia, che si muovono sulla parità.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, svetta Banco BPM che segna un importante progresso del 2,46%. I più forti ribassi si verificano su Amplifon, che continua la seduta con -2,09%.

Sul mercato di Chicago, il petrolio perde lo 0,79% e continua a trattare a 64,29 dollari per barile.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, in Unione Europea, il valore dei Prezzi al Consumo è 0,9%. È previsto domani nel pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia del PhillyFed, che delle Richieste dei Sussidi di Disoccupazione. Questo pomeriggio, sempre negli Stati Uniti l’agenda prevede il dato sulle Scorte di Petrolio.

Attesa una partenza negativa per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove in ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che scambia a 12.999,5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 17 marzo 2021