1 minuto in Borsa 16 gennaio 2019

(Teleborsa) – Bilancio positivo per Piazza Affari, che evidenzia un notevole vantaggio rispetto al resto d’Europa in cui regna la cautela.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in evidenza Finecobank con +2,64%.
I più forti ribassi, invece, si verificano su Juventus, che continua la seduta con -1,59%.

Sul mercato di Chicago, perde terreno il petrolio che scambia a 51,73 dollari per barile, con un calo dello 0,73%..

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, in Italia annunciati i Prezzi al Consumo su base mensile, pari a -0,1%.
Su base annuale, lo stesso dato si attesta su 1,1%.
È previsto questo pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia delle Scorte di Petrolio, che delle Vendite al Dettaglio.

Si attende un avvio in rosso per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove al ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 6.271 punti.

1 minuto in Borsa 16 gennaio 2019