1 minuto in Borsa 13 dicembre 2017

(Teleborsa) – Giornata complessivamente negativa per le borse di Eurolandia, che scambiano con il segno meno, zavorrate da Piazza Affari che fa decisamente peggio.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, piccolo passo in avanti per Generali Assicurazioni, che mostra un progresso dello 0,98%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su BPER, che ottiene -4,85%.

Il Petrolio mostra un timido guadagno e segna un +0,65%.

Tra i dati macro con la maggiore influenza sui mercati, pubblicato il dato sulla Produzione industriale in Unione Europea, pari a 0,2%, e il dato sulle Richieste dei Sussidi di Disoccupazione nel Regno Unito, pari a 5.900 unità. Tra i principali indicatori in arrivo, è previsto questo pomeriggio dagli Stati Uniti l’annuncio sia dei Prezzi al Consumo, che delle Scorte di Petrolio.

Attesa una partenza stabile per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P-500 è positivo, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 6.387 punti.

1 minuto in Borsa 13 dicembre 2017