1 minuto in Borsa 12 marzo 2019

(Teleborsa) – Milano è debole, in scia alle altre Borse di Eurolandia, che si muovono sulla parità.

Risultato positivo a Piazza Affari per il settore sanitario (+1,06%). Nel listino, troviamo tra i più venduti il settore telecomunicazioni (-3,35%).

Invariato lo spread, che si posiziona a +250 punti, con il rendimento del BTP decennale che si attesta al 2,56%.

Si attende dagli Stati Uniti la diffusione dei Prezzi al Consumo, previsto questo pomeriggio. Domani è in programma il dato sulla Produzione industriale dell’Unione Europea. I mercati sono in attesa degli Ordini macchinari core del Giappone, in previsione sempre domani. I mercati sono in attesa dei Prezzi alla Produzione degli Stati Uniti, in previsione sempre domani nel pomeriggio.

Si attende un avvio contrastato per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 è negativo, mentre il future sul Nasdaq 100 tratta a 7.175 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 12 marzo 2019