1 minuto in Borsa 11 marzo 2020

(Teleborsa) – Tutti segni più per i listini europei, ad eccezione di Piazza Affari, che mostra una seduta all’insegna della debolezza.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Terna (+2,99%). I più forti ribassi si verificano su Moncler, che continua la seduta con -4,94%.

Sulla piattaforma americana del CME, profondo rosso per il petrolio, che continua gli scambi a 33,05 dollari per barile, in netto calo del 3,81%.

Tra le variabili macroeconomiche di maggior peso, negli Stati Uniti, il valore dei Prezzi al Consumo è 2,4%. Nel Regno Unito, pubblicata la Produzione industriale, pari a -0,1%. Negli Stati Uniti questo pomeriggio i mercati sono in attesa delle Scorte di Petrolio. I mercati sono in attesa della Produzione industriale dell’Unione Europea, in previsione domani.

Si attende un avvio in rosso per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P 500 si muove al ribasso, in sintonia con il future sul Nasdaq 100 che tratta a 8.093,5 punti.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

1 minuto in Borsa 11 marzo 2020