1 minuto in Borsa 10 marzo 2017

(Teleborsa) – Acquisti diffusi sui listini azionari europei, con Piazza Affari che guida i rialzi, mentre si attendono indicazioni dal mercato del lavoro statunitense.

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, in evidenza Banco BPM, che mostra un fortissimo incremento del 4,79%. Le più forti vendite, invece, si manifestano su Leonardo.

Lieve calo dello spread, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 2,29%.

Tra i dati macroeconomici più importanti, buon inizio d’anno per il commercio estero tedesco grazie all’aumento congiunto di importazioni ed esportazioni, mentre arrivano segnali di frenata dalla produzione nel Regno Unito. Nel pomeriggio sono attesi il tasso di disoccupazione e l’indice sull’andamento dell’economia dagli USA.

Attesa una partenza positiva per la Borsa di New York. In particolare, il future sull’S&P-500 si muove in frazionale rialzo, in sintonia con il derivato sui titoli tecnologici USA che scambia a 5.384,75 punti.

1 minuto in Borsa 10 marzo 2017
1 minuto in Borsa 10 marzo 2017