Qualità della vita, le città italiane dove si vive meglio

Come ogni anno torna la classifica relativa alle città italiane in cui si vive meglio: qualche sorpresa nella top 10

Come ogni anno, a metà dicembre, arriva puntuale la classifica delle città italiane in base alla qualità della vita, che intreccia più valori e poi li traduce in una graduatoria che premia i migliori centri. Il 2021 ha incoronato il Nord-Est, con 7 province nella top 10. Ecco quali sono, secondo la classifica stata stilata dal ‘Sole 24 Ore’.

Top 10, le migliori città per qualità della vita

La 32^ edizione della classifica premia il Nord-Est con sette province in top 10. In risalita le grandi città come Roma e Firenze. Ma andiamo nel dettaglio con le prime 10 posizioni:

  1. Trieste;
  2. Milano;
  3. Trento;
  4. Aosta;
  5. Bolzano;
  6. Bologna;
  7. Pordenone;
  8. Verona;
  9. Udine;
  10. Treviso.

Bene Firenze, che risale dal 27° all’11° posto, così come Roma, dal 32° al 13°. Più attardate Bari, 71° (+1 posizione rispetto al 2020) e Napoli, 90° (+2). Scendono invece Genova (26° posto, -7), Torino (31° posto, -10) e Palermo (95° posto, -6). Anche se, va sottolineato, sono stati aggiunti 28 parametri rispetto all’edizione passata, oltre a una decina di ‘indici sintetici’, che a loro volta aggregano più parametri. Ecco le città più care al mondo: due italiane in classifica.

Ad esempio, si misura la qualità della vita per fasce d’età e, per la prima volta, la qualità della vita per le donne, che misura dunque i divari di genere a livello geografico. Grazie a questo nuovo parametri è entrata in top 10 Treviso. Ecco invece la classifica delle città con gli affitti più cari.

Flop 10, le peggiori città per qualità della vita

Nelle ultime posizioni, invece, c’è tanto Sud. Quasi a confermare l’urgenza degli investimenti del Pnrr in arrivo per ridurre i divari tra il Nord e il Mezzogiorno. Crotone è ancora ultima come lo scorso anno, preceduta da Foggia e Trapani che scivolano sul fondo.

Su novanta indicatori le ultime posizioni sono popolate in ben 57 casi da province del Sud o delle Isole. E le prime province non del Mezzogiorno che si incontrano, partendo dal fondo e salendo verso l’alto, sono Latina (83^) e Frosinone (82^), seguite a poca distanza da Imperia (77^). Qui invece le città italiane dove si spende di più in bollette: la classifica.

Ecco quali sono le ultime 10 posizioni:

98. Siracusa

99. Taranto

100. Caserta

101. Reggio Calabria

102. Catania

103. Caltanissetta

104. Vibo Valentia

105. Trapani

106. Foggia

107. Crotone

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Qualità della vita, le città italiane dove si vive meglio