Green pass, allo stadio solo i vaccinati? Novità in arrivo

Non c'è ancora una data sicura relativa alla riapertura al 100% degli stadi, ma a breve potrebbe essere negato l'accesso ad alcune persone

Il governo starebbe pensando a una stretta per quel che riguarda il Green pass. Come riportato dalla Stampa, infatti, l’idea sarebbe quella di aspettare i prossimi dati dell’Istituto superiore di Sanità, diffusi ogni venerdì, per capire l’andamento dei contagi ed eventualmente agire, reintroducendo alcune restrizioni nelle regioni che cambieranno colore. Ce ne sono alcune destinate a entrare in zona gialla, ma le misure potrebbero non valere per tutti. Un esempio? Gli stadi potrebbero restare accessibili ai vaccinati e ai guariti.

Green pass, allo stadio solo i vaccinati? Novità in arrivo

Come riportato dalla Stampa, il Governo si starebbe preparando a una stretta sui Green pass (le nuove regole sui trasporti) sulla scia di quanto sta accadendo in Austria: lockdown sì, ma solo per vaccinati. Questo significa che basterà il tampone per lavorare o andare al supermercato (e, ovviamente, anche per recarsi in ospedale), mentre per accedere ai luoghi di svago servirà essere vaccinati o guariti (in ogni caso, ecco come funziona adesso)

La prima mossa, comunque, potrebbe essere quella di ridurre la durata del certificato verde: si potrebbe scendere dai 12 mesi attuali ai 9. Un modo per spingere gli over 40 verso la terza dose.

Green pass, allo stadio solo i vaccinati? Il parere degli esperti

Sul tema si è espresso uno degli esperti più autorevoli che si sono distinti in questa pandemia, ossia Matteo Bassetti (oltre, per esempio, al collega Alberto Zangrillo: ecco quanto guadagna il primario e nuovo presidente del Genoa) Secondo lui, infatti, con l’ingresso consentito solo alle persone vaccinate o guarite, la capienza si potrebbe addirittura aumentare al 100%. Ai microfoni di Radio Sportiva ha spiegato che lo stadio sarebbe molto più sicuro se all’interno ci fossero solo persone che hanno ricevuto le dosi. Inoltre, ha aggiunto, sarebbe un incentivo in più per aumentare la percentuale di vaccinati.

Per quel che riguarda la capienza negli impianti sportivi, attualmente è fissata al 75%. Per Bassetti, però, dovrebbe essere distribuita equamente su tutti i settori dello stadio: “Invece si vedono alcuni settori sovraffollati e altri no”. Ma con un ingresso solo a persone vaccinate o guarite si ovvierebbe anche a questo problema.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Green pass, allo stadio solo i vaccinati? Novità in arrivo