Crisi di governo, storia contro Renzi sul profilo di Conte: “Pagina hackerata”

Sull'account Facebook del presidente del Consiglio è apparsa una storia contro il leader di Italia viva

Nel bel mezzo della crisi di governo un episodio singolare coinvolge i canali social del presidente del Consiglio, aumentando la confusione sulle vicende che stanno interessando la politica italiana. Per alcuni minuti sul profilo Facebook ufficiale di Giuseppe Conte è apparsa una storia che invitava l’iscrizione al gruppo “Renzi a casa”. Circostanza immediatamente sconfessata dallo staff che si occupa delle pagine del premier e imputata ad un attacco hacker.

Crisi di governo, storia contro Renzi sul profilo di Conte: il post

Se vuoi mandare Renzi a Casa e supporti Conte iscriviti nel gruppo“, è la scritta apparsa tra le storie dell’account del presidente del Consiglio, sull’immagine di un Conte sorridente e il volto di Matteo Renzi in una smorfia, accompagnata dal link alla pagina contro il senatore di Italia viva.

Sul misterioso post i collaboratori di Palazzo Chigi hanno annunciato l’apertura di un’indagine interna per chiarire l’accaduto.

A proposito dell’episodio ha commentato così il responsabile editoriale web e social media del presidente del Consiglio, Dario Adamo: “Alcuni minuti fa sulla pagina Facebook ufficiale del presidente del Consiglio Giuseppe Conte è apparsa una storia che non è mai stata autorizzata né da Conte né dal sottoscritto e che pertanto è stata immediatamente rimossa. Si tratta infatti di contenuti da cui il presidente del Consiglio ed il suo staff comunicazione si dissociano totalmente, poiché in contrasto con il modo di pensare e di intendere la politica da parte del presidente Conte, che ha sempre avuto come punto di riferimento il ‘rispetto della persona’, anche di coloro che, nell’ambito del confronto politico, possono ritrovarsi su posizioni diametralmente opposte.”

“Stiamo facendo tutte le verifiche interne per accertare come sia potuta avvenire la pubblicazione di un simile contenuto – ha dichiarato ancora Adamo. Non si esclude, al momento, l’ipotesi di un tentativo di hackeraggio da parte di qualcuno che in un momento così delicato come questo potrebbe aver agito intenzionalmente per danneggiare l’immagine del presidente”.

Crisi di governo, storia contro Renzi sul profilo di Conte: la situazione

Il post si inserisce tra le dinamiche già complicate interne alla maggioranza. Il primo ministro Giuseppe Conte è stato ricevuto dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per decidere come affrontare la crisi aperta dalle dimissioni di due ministre di Italia viva, volute da Matteo Renzi.

Da una nota di Montecitorio relativa alla conferenza dei capogruppo emerge che Conte terrà comunicazioni nell’Aula della Camera lunedì prossimo.

Secondo quanto riportato, le comunicazioni del presidente del Consiglio in Parlamento avranno “carattere fiduciario”. Ciò significa che dopo il dibattito, sarà chiesta la fiducia, attraverso la votazione con chiama per appello nominale.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Crisi di governo, storia contro Renzi sul profilo di Conte: “Pag...