Covid, si va verso lockdown totale: dopo la Francia anche la Germania. Il piano

Dopo la Francia anche la Germania pronta a chiudere tutto: il lockdown totale in Europa diventa un'ipotesi sempre più concreta

Nelle ultime settimane, in tutto il mondo i casi di Coronavirus sono notevolmente aumentati, raggiungendo i numeri tanto temuti della cosiddetta “seconda ondata“. Con gli ospedali vicini al collasso e le terapie intensive già cariche di lavoro, per evitare il crollo del sistema sanitario molti governi – compreso quello italiano – hanno deciso di muoversi verso l’approvazione di nuove restrizioni. Per esempio, dopo la Francia anche la Germania adesso ha annunciato che si muoverà verso un nuovo lockdown, nel tentativo di reprime la rapida diffusione del Covid nel paese.

Europa verso lockdown totale, dopo la Francia anche la Germania: il piano di Angela Merkel

In uno dei suoi ultimi interventi la cancelliera tedesca Angela Merkel è stata molto chiara: in Germania verranno approvate nuove misure anti-Covid, restrizioni e blocchi che andranno a colpire soprattutto le attività considerate “non essenziali”. Tra queste, ha spiegato, rientrano: “Ristoranti, bar, teatri, cinema, piscine e palestre che saranno chiusi e i concerti, che verranno annullati”.

Verso la stessa direzione anche la Francia, dove il numero dei contagi è salito in maniera preoccupante negli ultimi giorni. Per combattere la diffusione del virus ed evitare di arrivare ad un punto di non ritorno, allora, il Presidente Macron ha deciso per un secondo lockdown.

Entrambi i paesi, d’altronde, hanno attraversato settimane difficili. Mercoledì 28 ottobre 2020, il Johns Hopkins Coronavirus Resource Center ha segnalato quasi 475 mila in più casi in Germania e ben 1,2 milioni di casi in più in Francia. Il picco dei contagi, che in Europa la scorsa primavera si era registrato in Italia e in Spagna, adesso sta investendo altre due grandi potenze europee, costringendole a ricorrere ai ripari con l’approvazione di restrizioni e limitazioni che interessano l’intero territorio.

Lockdown in Italia: un’ipotesi da non escludere

Sebbene il Governo continui a scongiurare l’ipotesi di un lockdown totale anche in Italia, i numeri oggi sembrano suggerire il contrario. Secondo l’Hopkins Resource Center, i casi globali di Coronavirus hanno superato i 44 milioni. Le ultime ricerche continuano a indicare che la diffusione del virus è ampia e abbastanza difficile da controllare. Mentre gli esperti di sanità pubblica  si battono per far comprendere l’importanza delle mascherine e il rispetto delle regole che impongono il distanziamento sociale, è probabile che tanti altri paesi europei seguiranno adesso la Germania e la Francia, compresa l’Italia.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Covid, si va verso lockdown totale: dopo la Francia anche la Germania....