Cosa significa governo “di alto profilo”: la formula di Mattarella

Nel suo discorso al Quirinale il Presidente Mattarella ha fatto appello a tutte le forze politiche per il sostegno ad un governo "di alto profilo", ma cosa significa?

Messo davanti all’impossibilità di formare un esecutivo dalle ceneri della vecchia maggioranza, il Presidente della Repubblica ha preso il controllo della crisi di governo e ha deciso di giocare il carico da novanta: l’ex presidente della Bce Mario Draghi. Prima di annunciare il conferimento dell’incarico all’economista, Sergio Mattarella ha richiamato i partiti di tutto l’arco parlamentare al senso di responsabilità di fronte a un quadro di emergenza sanitaria, economica e sociale.

Cosa significa governo “di alto profilo”: la soluzione

“Avverto pertanto il dovere di rivolgere un appello a tutte le forze politiche presenti in Parlamento perché conferiscano la fiducia a un governo di alto profilo che non debba identificarsi con alcuna formula politica” è questo il passaggio del discorso del Capo dello Stato con il quale dà il via ad un esecutivo istituzionale che possa convincere tutte le forze politiche e trovare una soluzione allo stallo.

Quando si riferiva all’alto profilo del governo Sergio Mattarella aveva probabilmente in mente proprio l’ex presidente della Bce Mario Draghi, ritenuto a livello internazionale un nome dalla grande affidabilità, per il suo spessore professionale e l’esperienza a capo di istituzioni economiche di rilievo mondiale.

Una definizione, quella utilizzata dal Capo dello Stato, che forse voleva strizzare l’occhio a determinate forze politiche, tentate di entrare nella maggioranza e che nella figura di Draghi potrebbero trovare l’incentivo che mancava per sostenere un governo Conte ter.

Non a caso la stessa formula di governo di “alto profilo” è stata utilizzata non più tardi di tre giorni fa, in un’intervista al Corriere della Sera, da Silvio Berlusconi.

“Io ho detto e ripetuto che l’Italia in questo momento drammatico avrebbe bisogno di un governo di alto profilo, con tutte le forze migliori del Paese, mettendo da parte i conflitti e gli interessi di parte. Ne sono convinto e l’ho proposto più volte in questi mesi di fronte all’aggravarsi dell’emergenza, quella sanitaria e quella economica. E lo abbiamo anche dimostrato in Parlamento” aveva dichiarato il leader di Forza Italia.

Cosa significa governo “di alto profilo”: in cosa consiste

Si tratterebbe quindi di un esecutivo nato in piena emergenza, come ultima possibilità prima delle elezioni, visti i tentativi falliti di mettere insieme una maggioranza stabile in Parlamento. Una soluzione via di mezzo tra un governo tecnico, ma senza svuotare di significato politico la legislatura, e uno di unità nazionale che comprenda al suo interno la maggior parte dei partiti, ma senza rimanere impantanato tra i veti incrociati.

Un esecutivo composto, da esperti, il più possibile, eccellenze italiane nei loro rispettivi campi, retto da una figura stimata sulla scena politica internazionale, al quale il Presidente Mattarella spera che in pochi possano dire di no.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa significa governo “di alto profilo”: la formula di Ma...