Governo Draghi, l’agenda del nuovo ministro dell’Economia: debutto a Bruxelles

Il nuovo responsabile del Mef Daniele Franco aprirà con la riunione dell'Eurogruppo una settimana già decisiva per il futuro dei conti italiani

Nemmeno il tempo di sistemarsi nel nuovo ufficio di via XX settembre che il nuovo ministro dell’Economia Daniele Franco dovrà affrontare una settimana di lavoro impegnativa, su dossier che contrassegneranno il suo mandato, a partire dal piano sul Recovery. L’uomo dei conti di Mario Draghi fa il suo esordio a Bruxelles, però in videoconferenza, nel vertice dell’Eurogruppo.

Anche se non sono attese conclusioni formali, nell’incontro tra i 19 ministri dei Paesi dell’eurozona ci saranno sul tavolo le nuove previsioni della Commissione europea per un confronto sul quadro economico europeo. Il giorno dopo il Consiglio dei ministri di tutti gli stati membri nell’Ecofin.

Sugli impegni economici nell’agenda della settimana italiana, rimangono puntati gli occhi dei mercati, con grandi aspettative sul governo Draghi, come dimostra l’andamento dello spread, da sempre termometro della fiducia sul nostro Paese: al momento del giuramento del nuovo esecutivo il differenziale dei tassi ha toccato quota 90, l’obiettivo del presidente del Consiglio è di mantenerlo su questi livelli, se non arrivare anche a 50 punti.

In patria, aspettando il voto di fiducia e quindi del ritorno alle normali attività parlamentari, riprende in commissione alla Camera dei Deputati l’esame del decreto Milleproroghe, e contestualmente proseguono in seduta congiunta nelle commissioni dei due rami del Parlamento sia l’indagine conoscitiva sulla riforma fiscale sia le audizioni sul Recovery plan.

Di seguito gli impegni economici principali e quelli che attendono il ministro dell’Economia Daniele Franco nell’agenda della sua prima settimana alla guida del Mef:

L’agenda del nuovo ministro dell’Economia: lunedì 15 febbraio

  • Riforma Irpef: alla Camera commissione Finanze (in congiunta con Finanze Senato)  audizioni Casartigiani, Cna, Confartigianato, Confcommercio, Confesercenti.
  • Eurogruppo: riunione a Bruxelles.

L’agenda del nuovo ministro dell’Economia: martedì 16 febbraio

  • Istat: Commercio estero e prezzi all’import dicembre 2020.
    Presentazione VIII Rapporto “Il Bilancio del Sistema Previdenziale italiano. Andamenti finanziari e demografici delle pensioni e dell’assistenza per l’anno 2019” del Centro Studi e Ricerche Itinerari Previdenziali
  • Ecofin: riunione a Bruxelles.
  • Ue: dati Pil quarto trimestre e occupazione

L’agenda del nuovo ministro dell’Economia: mercoledì 17 febbraio

  • Abi: comitato esecutivo.
  • Poste: conference call sui risultati finanziari del quarto trimestre e dell’intero 2020.
  • Inps: osservatorio Inps su reddito di cittadinanza (gennaio 2021).
  • Usa: prezzi alla produzione, vendite al dettaglio e produzione industriale a gennaio.
  • Fed: verbali della riunione di gennaio.

L’agenda del nuovo ministro dell’Economia: giovedì 18 febbraio

  • Eni: cda esamina risultati IV trimestre e preconsuntivo 2020.
  • Inps: osservatorio Inps su precariato (fino a novembre 2020); osservatorio Inps su cassa integrazione (fino a gennaio 2021).
  • Bce: pubblicazione verbali della riunione di gennaio.
  • Usa: richieste sussidi settimanali disoccupazione; prezzi all’import gennaio; indice Philadelphia Fed a febbraio

L’agenda del nuovo ministro dell’Economia: venerdì 19 febbraio

  • Eni: in live streaming l’ad Claudio Descalzi presenterà i risultati 2020 e il Piano Strategico 2021-2024.
  • Istat: prezzi al consumo gennaio; produzione nelle costruzioni di dicembre 2020 (senza briefing).
  • Metalmeccanici: assemblea unitaria di Fim, Fiom e Uilm “Rinnovato il contratto nazionale dei metalmeccanici”, con i segretari generali Roberto Benaglia, Francesca Re David e Rocco Palombella.
  • Corte Conti: inaugurazione dell’anno giudiziario alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e di insediamento del Presidente della Corte dei conti, Guido Carlino
  • Riforma Irpef: audizioni di rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil e Ugl.
  • Bankitalia: “Bilancia dei pagamenti e posizione patrimoniale sull’estero”.
  • Ue: dati su Pmi manifatturiero e Pmi servizi relativi al mese di febbraio.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Governo Draghi, l’agenda del nuovo ministro dell’Economia:...