Trump-Biden, ultimo scontro sotto il segno del Fair Play: dal Covid al clima 

Stavolta meno confusione e più contenuti. Ma, alla fine, emergono due visioni opposte di America: chi la spunterà?

Stavolta, a differenza della precedente, nessuna rissa nel corso del dibattito – l’ultimo – alla Belmont University di Nashville, Tennessee.  Dimenticate, perciò, la gazzarra andata in scena nel primo faccia a faccia tra il Presidente in carica che punta alla riconferma e lo sfidante pronto a sfilargli le chiavi della Casa Bianca.

A fare la differenza, stavolta, il bottone “mute”: ai candidati, infatti, è stato silenziato il microfono nei primi due minuti di risposta del rivale, scelta a quanto pare decisamente azzeccata che ha garantito un andamento più ordinato della discussione.

Alla fine quel che resta sono comunque due visioni di America praticamente opposte.  Da un lato quella individualista (celebre lo slogan America First)  di Donald Trump, dall’altro quella più inclusiva del rivale Joe Biden. Meno confusione, dunque, e spazio ai contenuti ma i candidati si sono scontrati – sotto il segno del fair play – praticamente su tutto: dall’emergenza Covid-19, alla sanità,  passando per immigrazione e clima. 

Tema caldo della serata, ovviamente, la pandemia che continua a fare vittime negli Stati Uniti, con pesanti ripercussioni sulla vita dei cittadini.  Trump non indietreggia, rilancia la sua visione ottimistica stando alla quale  il virus avrebbe i giorni contati e gioca ancora una volta la carta vaccino.

Biden, dal canto suo, punta su una strategia anche visiva: afferra per due volte la mascherina nera, poi la sventola, con l’invito agli americani ad indossarla. “Aumenterò tamponi e tracciamenti, metterò a disposizione i fondi perché le imprese possano attrezzarsi per operare in sicurezza”, dice. Poi la stoccata finale: “Chiunque sia responsabile di così tante vittime non può restare presidente degli Stati Uniti”

Insomma, questa volta Donald Trump  sembra aver seguito i suoi consiglieri e, anche se scuro in volto, ha scelto di mostrarsi meno guastatore. Dal canto suo, l’ex vicepresidente, ha risposto con la serenità di chi assapora già – al netto di clamorosi ribaltoni – la vittoria finale. 

Secondo un sondaggio della Cnn l’ultimo dibattito è stato vinto da Biden per il 53% degli americani. Al presidente in carica solo il 39% delle preferenze, secondo la rilevazione. Anche se a detta di molti la vera trionfatrice della serata è stata la moderatrice Kristen Welker di NBC che ha gestito il “duello” dosando alla perfezione fermezza e competenza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Trump-Biden, ultimo scontro sotto il segno del Fair Play: dal Covid al...