Salvini prepara la spallata al governo Conte in Senato. Ecco come

Berlusconi pronto a stampellare Conte, ma la maggioranza al Senato è fragilissima e va ad affrontare almeno un passaggio molto delicato.

Matteo Salvini ha capito che non avrà Silvio Berlusconi al suo fianco nella prospettiva di dare una spallata al governo Conte e portare il paese al voto, e studia l’alternativa.

Berlusconi ha infatti già lasciato intendere quali siano le enormi differenze di veduta con la Lega. Non tanto o non solo sul destino del governo Conte, quanto sulle prospettive immediate relative al Paese. Mentre la Lega, Fratelli d’Italia e buona parte dei cinque stelle continuano a vedere l’eventuale ricorso al MES come la peggiore delle condanne, Berlusconi è sul versante di chi trova assurdo rinunciare a 36 miliardi praticamente a zero interessi quando l’emissione di titoli costa decisamente di più ed il Recovery Fund arriverà solo nel 2021.

l’unica strada ritenuta percorribile dall’ex ministro degli Interni è quella di staccare la spina al Senato, dove la maggioranza è sempre più esigua e l’incidente di percorso sempre più possibile. in queste ore Salvini ha accelerato il pressing sui senatori grillini pronti a spostarsi. La rischiosa soglia 161 alla quale i “giallorossi” erano scesi è ora fragilissima.

La speranza di Salvini – secondo indiscrezioni riportate da La Repubblica – è che tutto maturi in occasione delle votazioni decisive per l’esecutivo Conte: quella sulla risoluzione europea alla vigilia del Consiglio Ue del 17, quella sul dl Rilancio, infine sullo scostamento di bilancio (che richiede per altro una maggioranza qualificata).

I nomi sui quali la pressione si sta facendo sempre più insistente sono quelli delle senatrici del M5S Marinella Pacifico e Tiziana Drago e del loro collega di gruppo Mattia Crucioli. Sono tre malpancisti.

La tecnica collaudata – riporta sempre il retroscena – è l’avvicinamento da parte dei leghisti nelle rispettive commissioni di appartenenza. La “pratica” poi passa al capogruppo (Massimiliano Romeo al Senato): un incontro, un caffè, discorsi di “prospettiva”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Salvini prepara la spallata al governo Conte in Senato. Ecco come