Report chiude? Sigfrido Ranucci chiarisce tutto in un video

Sta continuando a girare da ore l'ennesima bufala, che questa volta colpisce proprio il programma-inchiesta condotto da Sigfrido Ranucci

No, non temete: Report non chiude. Sta continuando a girare da ore l’ennesima bufala, che questa volta colpisce proprio il programma-inchiesta condotto da Sigfrido Ranucci.

La bufala su Report che chiude

Tantissimi messaggi sui social, da Facebook a WhatsApp, si sono rimpallati dopo la fake news che ha iniziato a circolare già in tarda mattinata e che ipotizza una chiusura della trasmissione di Rai3 perché “carente negli ascolti”. Assolutamente nulla di vero, è una fake news.

La conferma è arrivata dallo stesso Ranucci, che in un video messaggio su Twitter ha voluto chiarire come stanno le cose. “Ci sono arrivati in queste ore tantissimi messaggi, una sorta di catena di Sant’Antonio in cui si ipotizzava la chiusura di Report perché carente negli ascolti. Voglio rassicurarvi che è una fake news”.

Report gode per fortuna di ottima salute in termini di ascolti, e proprio in queste settimane sta registrando numeri davvero notevoli. “La notizia è destituita di ogni fondamento, abbiamo visto però tanto calore e tanta solidarietà intorno a noi e questo non può che farci piacere. Voglio dunque rassicurarvi che andremo regolarmente in onda, almeno finché c’è questa squadra, c’è questa Rai, e Rai Tre, che ci fa sentire liberi. Rai , Rai Tre e il servizio pubblico”. Report andrà quindi regolarmente in onda, questa sera e tutti i lunedì alle 21.20 su RaiTre.

Ranucci non teme certo questi attacchi. Giornalista Rai d’annata, ormai, autore di programmi di informazione, è passato da inviato a New York per l’attentato alle Torri Gemelle a Falluja per la guerra in Iraq a Sumatra per lo tsunami, solo per citarne alcuni. E’ alla guida di Report dal 2017 al posto di Milena Gabanelli, con cui ha firmato il libro edito da Bur “Ecofollie” sul mancato smaltimento delle scorie nucleari.

Il boom di ascolti per le maxi inchieste

Nelle prime puntate di questa nuova edizione, a dispetto di qualunque bufala porta sfortuna, Report ha fatto registrare un vero e proprio boom di ascolti.

Una partenza col botto il 19 ottobre: le prime due puntate hanno totalizzato uno share rispettivamente del 10,40% e del 9,40%, tenendo una media del 9,9% e di oltre 2,5 milioni di telespettatori.

Argomento trattato? Le “strane” vicende della Lega, con il governatore Attilio Fontana e la vicenda dei camici forniti dall’azienda della famiglia della moglie, e la storia dei tre commercialisti molto vicini al Carroccio che sarebbero, secondo Report, stati coinvolti nell’affare dell’acquisto della nuova sede della Lombardia Film Commission.

La tendenza positiva del programma poi è anche salita: lunedì 2 novembre, lo share ha raggiunto l’11%, con oltre 2,7 milioni di italiani incollati alla tv. Nell’ultima puntata di lunedì 9 novembre, dove si è parlato anche del caso discoteche in Sardegna, ha totalizzato 2.837.000 spettatori, pari al 10.9% di share.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Report chiude? Sigfrido Ranucci chiarisce tutto in un video