Quirinale: fra Mattarella e Berlusconi spunta l’ipotesi Amato

Mattarella svicola, Berlusconi a rischio trappola, Giuliano Amato Presidente della Repubblica potrebbe essere la soluzione per tenere Draghi a palazzo Chigi.

In attesa che si concluda l'iter parlamentare della Manovra, si scalda la corsa per il Quirinale. Le truppe in Parlamento si dividono sostanzialmente in due gruppi: chi non vede l'ora di spedire Draghi al Quirinale per toglierselo di torno, e chi cerca soluzioni autorevoli per il Colle proprio per consentire al presidente del Consiglio di concludere la legislatura nel 2023, e poi chissà.

Certo è che Sergio Mattarella non sembra per nulla intenzionato a candidarsi per un secondo mandato, e che Draghi viva con malcelato fastidio le voci interessate che lo spingono al Quirinale e che vengono da destra quanto da sinistra. Il suo orizzonte è il PNRR, le manovre politiche lo infastidiscono fino al punto di minacciare di lasciare anche Palazzo Chigi dopo gli ultimi spifferi che parlavano di accordi fra i partiti per Daniele Franco presidente del Consiglio con Draghi al Quirinale.

Registrati a QuiFinanza per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quirinale: fra Mattarella e Berlusconi spunta l’ipotesi Amato